Olio Evo, chi ne parla nel mondo - Santagata 1907
Olio Evo, chi ne parla nel mondo

Olio Evo, chi ne parla nel mondo

I social network e i siti online sono le maggiori fonti di informazione sul tema dell’olio, rispettivamente 32,9 e 32,3%. I primi sono soprattutto orientati a rilanciare consigli di cucina o commentano con sarcasmo, quando compaiono, notizie negative sulle sofisticazioni. La comunicazione gestita attraverso blog è di solito più professionale e si aggira da sola sul 25,2 %. La stampa tradizionale e le trasmissioni radio/TV presidiano l’8,1% della comunicazione ma influenzando spesso commenti e posizioni che poi si ritrovano nella comunicazione social e web.

Fra i maggiori influencer a livello nazionale (il 70% della comunicazione sull’olio e di fonte italiana) si colloca l’agenzia giornalistica e casa editrice dedicata all’olio, Olio Officina (www.olioofficina.it). Fra le associazioni di settore Coldiretti fa la parte del leone. Fra le trasmissioni, “La prova del Cuoco” risulta essere lo sponsor principale dell’olio extravergine mentre è curioso che nelle prime posizioni per attivismo comunicativo troviamo spesso agenzie, siti e forum che si occupano di cosmetica e benessere (MakeUpAlley, Saicosatispalmi, CheDonna.it e altri).

(dati Words-Monitoring Emotion)

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com