IL CARRELLO DELLA SPESA OGGI - Santagata 1907
IL CARRELLO DELLA SPESA OGGI

IL CARRELLO DELLA SPESA OGGI

Pasta, olio, burro, gelati e non solo, sono molti gli alimenti che stanno subendo un rincaro dei prezzi, proprio come l’aumento del costo dell’energia, del carburante e di materiali come vetro e cartone.

Basti pensare che nel mese di maggio l’indice nazionale dei prezzi al consumo dell’Istat ha registrato un aumento dello 0,9% su base mensile e del 6,9% su base annua dovuto proprio al rincaro dei beni energetici e alimentari.

È proprio per questo che le abitudini alimentari degli italiani stanno cambiando, così come afferma l’Osservatorio Nazionale di Federconsumatori. Meno carne e meno pesce ma più verdure e ortaggi convenienti a tavola.

“L’olio sta risentendo di una situazione complessa. Dall’energia è arrivato il primo impulso negativo, anche se i frantoi non sono energivori. Sulla produzione ha poi impattato l’aumento del costo del vetro (+40%). Infine, la guerra ha fatto venir meno grandi quantitativi di olio di girasole: il rimbalzo dei prezzi è stato causato dagli operatori che, non trovando olio di girasole, hanno cominciato ad approvvigionarsi sul mercato dell’olio di oliva. Per non fermarsi l’industria ha fatto ricorso all’olio di oliva là dove era possibile. Ora l’olio di girasole si trova, ma certo gli embarghi dei porti ucraini creano incognite che non permettono di prevedere il futuro. Per l’anno a venire non ci aspettiamo una produzione stabile” – Cristina Santagata

Una situazione instabile che per ora vede i produttori e la grande distribuzione svolgere il ruolo di ammortizzatore dei prezzi ma i veri rincari arriveranno presto sugli scaffali.

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com